Lun- Ven, 9.oo - 17.oo
Lingua
04.07.2020
Start 05:15 ore
0 d
:
0 h
:
0 m
:
0 s
Adria bike Hotel Fedora Riccione
Adria bike Hotel Fedora Riccione
Adria bike Hotel Fedora Riccione
Adria bike Hotel Fedora Riccione
Adria bike Hotel Fedora Riccione
Home  |  Eventi del club  |  2019  |  Adria bike Hotel Fedora Riccione

ADRIA BIKE HOTEL FEDORA RICCIONE

IL SECONDO APPUNTAMENTO DEL CLUB

pubblicato il 02.05.2019

Il secondo appuntamento di stagione del Club, propone il consueto ritiro finalizzato alla rifinitura degli atleti agonisti e alle fantastiche cicloturistiche sulle splendide colline di Romagna, un classico appuntamento in ricordo di un grande del nostro club, Franco Manzoni. Dopo il duro inverno, cosa c'è di più bello del mare, delle colline, del buon cibo ed il piacere di pedalare in compagnia.

Anche quest’anno, ha avuto luogo la consueta settimana ciclistica Adria Bike, il classico appuntamento primaverile che il nostro Club riserva ai propri tesserati.

La settimana è trascorsa via veloce come il vento, in serenità ed allegria, certo la fatica non è mancata, in compenso ci ha regalato emozioni uniche e scenari davvero mozzafiato. Dal giorno del nostro arrivo del 01 maggio e sino a sabato 11 maggio, giorno della partenza, il tempo è sempre stato soleggiato con temperature ottimali.

La location che abbiamo preferito a molte altre, è stato ancora una volta l’hotel Fedora di Riccione. L’Hotel è un accogliente location a 3 stelle in grado di offrire numerosi servizi, come il parcheggio privato, aree wellness convenzioni con la spiaggia che si trova direttamente sul mare, servizio di lavanderia, deposito bici,  sapienti guide alle quali affidarsi e non da ultimo una cucina davvero performante.

Come noto la Romagna propone incantevoli colline e dolci pendii ricchi di storia e tradizione che fanno da cornice agli 8 km di litorale fra spiaggia e mare. Partendo dalla riviera ed andando a toccare i contrafforti appenninici, borghi cinquecenteschi e campi di ulivi, fortezze medievali e gole un tempo strategiche, vigneti e strade di ciottoli disegnano paesaggi unici da percorrere in bicicletta. Dal mare agli appennini, dalla costa romagnola all’entroterra urbinate, salite e discese attraverso borghi e fortezze medievali, un percorso da veri gladiatori fino alle rude bellezza della Gole del Furlo, lungo le tracce della Flaminia che collegava la costa adriatica a Roma.
Da Riccione a Morciano dove la strada è tutta pianeggiante e dove ci si può rompere il fiato per poi salire fino a Tavoleto passando per Montefiore, lungo un tratto di circa 13 km di ascesa luogo disfida tra i Soci….. E poi San Marino, Urbino, Tavulia, Gradara, insomma le dure colline di Romagna.

Come non ricordare la zona del Sangiovese, il giusto connubio tra territorio e sport, tradizione e modernità, attraverso S. Patrignano, Coriano, Mercatino Conca e San Giovanni in Marignano in un costante susseguirsi di piante fitte, ulivi e viti. Il profumo raffinato e floreale del Sangiovese e quello dei borghi, contrastati dal colore rubino del Sanguis Jovis, sangue di Giove (nome attribuitogli da un monaco cappuccino del convento di Sant’Arcangelo di Romagna) al verde delle colline e al marrone della terra. In mezzo a vigne, campi di grano, uliveti e strade bianche, nelle quali si combatterono sanguinose battaglie tra le truppe britanniche ed i soldati tedeschi trincerati intorno al paese di Gemmano, punto strategico per aprire la strada verso Rimini, raggiungendo  Coriano, San Clemente e Montecolombo.

Come non ricordare il monete “ Carpegna”, la salita sulla quale  Marco Pantani preparava le sue vittorie: 6 km dal centro abitato di Carpegna (quota 750 m slm) con pendenza media del 10%; gli ultimi due sono i ripidi, intorno al 12%, sono quelli che chiamiamo il Cippo.

Adria bike l’avventura continua, noi nel 2020 ci saremo!

Stampa